Eventi

23.2.2015_INAUGURAZIONE V EDIZIONE DEL MASTER

001

Università di Napoli “Federico II”
Sede Centrale Corso Umberto I, 40 – Napoli
Ore 10.30

Locandina (PDF)

Il 23 Febbraio 2015 avrà inizio la quinta edizione del Master universitario di II livello in Progettazione di Eccellenza per la città storica, promosso ed organizzato dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e dalla rivista Domus, in collaborazione con l’Unione Industriali di Napoli, l’Associazione Costruttori Edili Napoli, l’Associazione di Formazione Manageriale dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili e l’Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori di Napoli e Provincia.

L’evento inaugurale avrà inizio con i saluti di Gaetano Manfredi, rettore dell’Università di Napoli Federico II e Mario Losasso, Direttore DiARC, Dipartimento di Architettura dell’Università di Napoli Federico II, seguiranno gli interventi di Nicola Di Battista, direttore della Rivista Domus, e Ferruccio Izzo, coordinatore del Master.

In conclusione si terrà la lezione inaugurale di András Pálffy, architetto e professore ordinario presso la Technische Universität (TU) di Vienna, figura di spicco dell’architettura europea per le sue ricerche ed i suoi interventi architettonici in contesti urbani storici.

La lectio magistralis, dal titolo “Retroperspective. The contemporary context of the historic city”, tratterà il tema della città storica nella contemporaneità a partire dalle ricerche sviluppate dalla TU di Vienna e dal Master in collaborazione con altre facoltà di architettura europee su alcuni centri storici europei e, quindi, dalle architetture e dai progetti elaborati dallo studio Jabornegg and Palffy negli ultimi dieci anni, dalla sistemazione del complesso abbaziale per lo Stift Altenburg Museum (Altenburg, Austria, 2004-2012) al concorso per il Parlamento Austriaco (Vienna, Austria, 2014 ), opere dove il preesistente viene adattato, manipolato e conservato come substrato del nuovo e il rinnovamento si produce sempre a partire da un nucleo che permane.